Halloween 2019 con Brucomele Giocattoli

Brucoblog Halloween 2019 copertina

BOOO! Ti ho spaventato vero?! Un piccolo scherzo, ma non può essere diversamente visto che ci stiamo avvicinando ad Halloween 2019 ed ecco qualche consiglio di Brucomele Giocattoli per far divertire i bambini nella notte più paurosa dell’anno. 

IL SIGNIFICATO DI HALLOWEEN

Il termine Halloween deriva da una variazione scozzese di All Hallows’ Eve, che tradotto significa “Vigilia di tutti gli spiriti sacri“. Questa festività la troviamo nelle tradizioni dell’Europa precristiana e in particolare in quelle celtiche. Per queste popolazioni britanniche il 31 ottobre segnava la fine dell’estate e veniva celebrato il Samhain, dal gaelico antico Samhuinn che indica la conclusione della stagione dei raccolti e l’inizio dell’inverno, la stagione più dura. Proprio in questa notte le anime dei morti tornavano sulla terra insieme a streghe, demoni e fantasmi. Già nel Medioevo, le popolazioni indossavano maschere per allontanare la morte e fare riti propiziatori.

Simbolo per eccellenza di Halloween è la zucca intagliata: Jack-o’-lantern. Deriva da una leggenda irlandese:

Un astuto fabbro di nome Jack, ubriacone e avaro, una sera in un’osteria incontrò il diavolo. A causa del suo stato d’ebrezza, il demonio era quasi riuscito ad impossessarsi della sua anima, ma con un lampo di astuzia Jack chiese al demonio di trasformarsi in moneta promettendogli la sua anima in cambio di un’ultima bevuta. Il diavolo accettò e Jack lo mise rapidamente nel suo borsello, accanto però ad una croce d’argento, così il demonio non potè ritrasformarsi. Il diavolo, per essere liberato, dovette scendere a patti e promise che non si sarebbe preso l’anima di Jack nei successivi dieci anni. Jack accetto e lo lasciò andare.

Dieci anni più tardi, il demone si presentò nuovamente e questa volta l’astuto Jack gli chiese di salire su un albero e raccogliere una mela prima di prendersi la sua anima. Per impedire che il diavolo potesse scendere da ramo, Jack incise una croce sul tronco. Soltanto dopo un lungo battibecco i due si accordarono: il cambio della libertà, il diavolo avrebbe dovuto risparmiare la dannazione eterna a Jack.

Però, durante la propria vita Jack commise molti peccati, e alla sua morte, fu rifiutato dal Paradiso. Presentandosi all’Inferno, il diavolo gli ricordò il patto e fu ben lieto di lasciarlo errare come anima tormentata in eterno. All’osservazione che fosse freddo e buio, il diavolo gli tirò un tizzone ardente, che Jack mise all’interno di una rapa intagliata che aveva con sé a mo’ di lanterna. Cominciò, così, da quel momento a vagare senza tregua alla ricerca di un luogo in cui riposarsi. Che non ha ancora trovato.

COME DIVERTIRSI CON I BAMBINI

Questo mix tra gioco e paura piace molto ai bimbi, tant’è che è diventata da qualche anno una delle feste più amate dai più piccoli. Ecco qualche consiglio per realizzare una fantastica serata di paura:

  • IL COSTUME

    La scelta del travestimento è la primissima cosa da fare. Bisogna pianificare il tutto, acquistare il vestito o realizzarlo con le proprie mani (molto divertente è farsi aiutare dai bimbi!) e fare le prove trucco affinché sia tutto perfetto. Si può optare per per i classici costumi o usare la fantasia.

  • “TRICK or TREAT?”

    Non può mancare il rito del “dolcetto o scherzetto?” nel quartiere. Quindi preparate dei cestini da riempiere con tanti dolcetti buoni buoni da mangiare (sento già i fuochi d’artificio dei dentisti)

  • UNA CENA TENEBROSA

    Anche il momento della cena può essere organizzata a tema allestendo la vostra casa e, magari, mangiando a lume di candela. Mettendo un po’ di cura nella preparazione dei piatti, l’atmosfera può diventare veramente misteriosa…

  • CHE PAURA QUESTO FILM

    Dopo la cena, perché non guardare un film tutti insieme sul divano? Ecco 5 film da vedere stringendosi un po’:

    • Frankenweenie
    • Monsters & Co.

    • Hotel Transilvania

    • Nightmare Before Christmas
    • Maleficent
  • MI RACCONTI UNA STORIA…DI PAURAAAA!

    Non si può concludere la notte più paurosa dell’anno, se non leggendo una storia da incubo. Ecco 5 libri da poter leggere:

LE ATTIVITÀ PER HALLOWEEN 2019 DA BRUCOMELE GIOCATTOLI

Non potevano mancare le attività in negozio per far divertire i bimbi in occasione di Halloween. Ecco i laboratori in calendario:

  • 24 ottobre – Vuoi far paura ad Halloween?

    Per Dolcetto o Scherzetto? è necessario mascherarsi e far paura. Ti aiuta Sayaka Kondo e il suo laboratorio grazie al quale i bambini potranno divertirsi a decorare la propria maschera e renderla la più paurosa di tutte. Maggiore è lo spavento, maggiore sono i dolcetti che riceverete!

    Laboratorio maschera Halloween

  • 26 ottobre – Biscotti mostruosamente buoni

    Halloween può anche essere dolce? Certo che sì, ma solo se partecipi a questo laboratorio nel quale i bimbi dovranno decorare con la pasta di zucchero dei biscotti già pronti. A guidarli nella loro dolce realizzazione ci sarà Elisa Bignone, la mamma dei biscotti.

    Laboratorio biscotti Halloween

Vieni a divertirti con noi? Prenota il tuo posto!

Credo che il programma per questo Halloween sia quindi completo, non ci resta che travestirci, lucidare i nostri cestini per i dolcetti e regalarci una serata da paura con i bimbi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *