Ogni scherzo vale

In una città del regno di Feltro – Feltro, c’era una volta un cappello senza testa che passeggiava per le strade.
Oltre che senza testa, il cappello era anche senza pancia, senza piedi e senza mani. Insomma, era senza niente.
La gente diceva: E’ scappato dalla bottega del cappellaio.
E’ un cappello pericoloso, portatelo in prigione.
Calma disse il cappello oggi è la festa di Carnevale e, come tutti sanno, a Carnevale ogni scherzo vale.
Proprio così. Il cappello aveva scherzato e aveva voluto spaventare la gente.
Alla fine della festa, infatti, tornò sulla testa del re. Da allora, nel regno di Feltro – Feltro, nel giorno di Carnevale i cappelli vanno a passeggio da soli.

[Gianni Rodari]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *